Kamchatka Rafting ed escursioni

DESCRIZIONE DEL VIAGGIO: Questo viaggio in Kamchatka di Russia Trekking permette di esplorare la zona del mondo con il maggior numero di vulcani attivi disposti su una penisola grande come quasi l’Italia circondata dal mare e localizzata nella zona più orientale chiamata Estremo Oriente Russo. Il clima del periodo in cui proponiamo il viaggio, Giugno-Luglio-Agosto-Settembre, è più che accettabile, con un intervallo di temperatura durante il giorno dai 15 ai 25 gradi Celsius e nella notte dai 5 ai 15 Celsius. A questa latitudine, in questo periodo dell’anno, c’è sempre il sole sopra l’orizzonte con possibilità di vedere le aurore boreali. Il punto di partenza è a circa 1,0 ore di volo in elicottero dalla città di Petropavlovsk-Kamchatsky base della flotta russa del Pacifico.

Il viaggio è proposto inizialmente in rafting per potersi spostare con un medio impegno fisico in una zona del mondo completamente priva di strade. E’ possibile vedere ogni tipo di animale selvaggio che si avvicina al fiume per procurarsi acqua e cibo.  Il percorso consiste nell’esplorazione dell’area a bordo di catamarani gonfiabili con alte caratteristiche di sicurezza. Si discende inizialmente il fiume Opal per poi trasferirsi su due fiumi alternativi (Vershinskaya o il Zhupanova). Negli ultimi due giorni, tornati alla città, verranno fatte due escursioni. In una giornata si volerà in elicottero andando a visitare da vicino le caldere dei vulcani e la valle dei geyser ed a fare il bagno nei laghi di acqua termale. Nel secondo giorno si farà una escursione in mare nell’Oceano Pacifico. In caso di maltempo o esercitazioni in corso di sottomarini nucleari in alternativa si andrà alle terme naturali di Paratunskiye.

Saranno disponibili attrezzature professionali da pesca per poter pescare quello che sarà strettamente necessario per cenare insieme intorno ai nostri falò. L’assistenza del team si occuperà delle necessità del viaggio come la navigazione, la preparazione dei campi notturni e la preparazione dei pasti. Sarà disponibile per la sicurezza sempre un telefono satellitare.

Il viaggio è indicato per viaggiatori esploratori in ottime condizioni di salute e che possono vivere in un ambiente totalmente selvaggio, con rarissime possibilità di incontrare altre persone. Condizioni, non estreme, ma che necessitano una capacità di adattamento totale alla natura della zona.

Itinerario Penisola Kamchatka – Rafting ed altre escursioni

Rafting sul fiume Opal  da Giugno a Settembre 2016

Informazioni GeneraliCi sono undici ore di differenza di orario con l'Italia
Informazioni VoliVolo da Mosca a Petropavlovsk-Kamchatsky di circa 8, 5 ore
Tempo di volo in elicottero Mi-8 da Petropavlovsk al primo campo base circa un'ora
La lunghezza totale del percorso è di ~xx km sul fiume Opal per poi proseguire sul fiume Vershinskaya oppure Zhupanova
Durata del Tour8/10 giorni
Numero di partecipanti4/8 persone + staff di 4 (guida-assistente+chef+interprete)
Equipaggiamento2 catamarani speciali gonfiabili
Descrizione del Programma e del raftingIl gruppo vola da Mosca a Petropavlovsk-Kamchatsky durante la notte. Arrivo al mattino presto a Petropavlovsk-Kamchatsky. Il gruppo passa il controllo passaporti e il permesso per turisti stranieri di visitare quest'area. Dallo stesso aeroporto si riparte per il volo in elicottero Mi-8 che raggiungerà il campo base presso il villaggio Yelizovo in circa un'ora. Durante il volo si potranno ammirare i vulcani Viluchinsky, Gorely, Mutnovsky, Opala and Khodutka. Questi vulcani sono posizionati nella parte più a sud dell'altopinao vulvanico di Kamchatka. L'elicottero vola vicno ai vulcani Vilyuchinskaya (2173?) e Mutnovskaya (2322?). Durante il percorso si potranno vedere si potranno vedere il Golfo di Avacha e l'Oceano pacifico.
All'inizio, nei primi quaranta km, il dislivello è importante ed il rafting è impegnativo e sportivo fino a un livello di difficoltà 3/4 su una scala di 5. Frequenti stop per spostare le imbarcazioni da un punto all'altro di diversi canali che si incrociano. Le acque, salvo in caso di pioggia, è molto limpida ed i pesci sono perfettamente visibili. Il fiume è luogo di vita di diverse specie di salmoni.
Gradualmente il fiume a causa dell'allargamento della valle si suddivide in più canali rallenta la sua velocità. Sulle rive sempre tracce di orsi che si possono vedere spesso mentre cacciano i salmoni nell'acqua.
Il rafting si effettua su catamarani gonfiabili a quattro posti studiati per eliminare possibili incidenti. Per la loro sicuerezza i turisti sono equipaggiati di caschi e giubbotti salvagente. Tutte le notti si dorme in comode e moderne tende. La cucina è da campo sul fuoco. La sera intorno al fuoco per la cena il gruppo socializza e scambia le proprie esperienze ed emozioni, cantando e ballando. Il campo e la cucina sono organizzati dal team. Gli ospiti devono solo slegare le loro borse a tenuta d'acqua dalle imbarcazioni e prepararsi per la cena.
Il viaggio in rafting lungo il fiume Opal termina in una piana nell'area del fiume Savan. L'elicottero raccoglie il gruppo e li trasporta lungo le creste del Balaganchik sul fiume Vershinskaya oppure Zhupanova. Durante il viaggio di ritorno dal punto di arrivo del rafting a Petropavlovsk-Kamchatsky, l'elicottero volerà sul vulcano Zhupanovskaya e farà delle soste presso le sorgenti di radon ai piedi di questo o nela zona dei ghiacci. Mezz'ora a disposizione per fare delle fotografie e quindi l'elicottero porterà il gurppo all'aeroporto Yelizovo.
Il giorno dopo del ritorno dal rafting verrà fatta un'escursione alla famosa Valle dei Geysers nella riserva di Kronotsky. Visita possibile solo a gruppi organizzati. Durante l'escursione sarà possibile vedere i vulcani Avachinsky, Koryaksky, Zhupanovsky e Kronotsky, Kikhpinych e Krasheninnikov.
In circa tre ore gli ospiti potranno vedere molti Geyser di varia intensità di eruzione, fumarole e bagni di fango. Nel programma di viaggio è previsto un possibile giorno aggiuntivo in caso si dovesse rimandare per tempo inclemente.
Nell'ultimo giorno il gruppo farà un tour in mare nell'Oceano Pacifico in barca. Si potrà pescare ed osservare le comunità di uccelli sulle coste a strapiombo sul mare di Bering. Nel caso di tempo inclemente o esercitazioni militari di sottomarini nucleari il gruppo avrà come alternativa un tour alle terme di paratunskiye. Bagni termali a differenti temperature.

Programma del viaggio 

GiornoDescrizione
Giorno 109:55 Arrivo a Petropavlovsk-Kamchatsky da Mosca. Il volo è di circa 8,5 ore. Appuntamento in aeroporto per trasfersi all'aeroporto elicotteri. Volo di trasferimento al primo campo. Gli assistenti preparano i catamarani n circa un ora e mezza. Nel frattempo il gruppo puà riposare o pescare. Preparazione del campo per la notte. Ore 20:00 cena intorno al fuoco.
Giorno 28:00 – Colazione. 09.00 Rafting sul fiume Opal. 14.00 – Pranzo al sacco Ripresa della navigazione 20.00 Cena Notte al campo..
Giorno 38:00 – Colazione. 09.00 Rafting sul fiume Opal. 14.00 – Pranzo al sacco Ripresa della navigazione 20.00 Cena Notte al campo..
Giorno 48:00 – Colazione. 09.00 Rafting sul fiume Opal. 14.00 – Pranzo al sacco Ripresa della navigazione. Il rafting sul fiume Opal termina in una piana nell'area del fiume Savan. 20.00 Cena Notte al campo..
Giorno 508.00 – Breakfast. 09.00 – Un elicottero raccoglie il gruppo e lo trasferisce attraverso le cime del Balaganchik sul fiume Vershinskaya o il Zhupanova. Durante il volo gli ospiti potranno vedere il vulcano Zhupanovskaya e le cime delle creste della zona est. 12.00 Rafting. 14.00 – Lunch (lunch boxes). 15.00 - Continue flouting , fishing. 20.00 – Dinner. Overnight in the camp.
Giorno 68.00 – Colazione 09.00 - Rafting sul secondo fiume (Zhupanova River o Vershinskaya) 14.00 – Colazione al sacco 15.00 – Ripresa della navigazione 20.00 – Cena con festa di fine rafting. Scambio di impressioni e di esperienze Notte al campo.
Giorno 710.00 – L'elicottero prende il gruppo dal punto di arrivo del rafting. Durante il viaggio di ritorno a Petropavlovsk-Kamchatsky, l'elicottero volerà su diversi vulcani e farà due o tre soste presso le sorgenti di radon ai piedi dei vulcani. Affioramenti di lava sono frequenti ed è possibile fare il bagno nelle sorgenti di acqua termale. Dall'elicottero è probabile individuare orsi che si aggirano nella tundra. 14.00 – Colazione al sacco Ritorno a Petropavlovs-Komchatskiy. Trasferimento in hotel. Riposo. 19.00 Cena Notte in hotel.
Giorno 808.00 – Colazione 9.00 – Excursion to the famous Valley of Geysers in Kronotsky reserve by helicopter. During the tour it is possible to see the following volcano from helicopter: Avachinsky and Koryaksky, Zhupanovsky and Kronotsky, Kikhpinych and Krasheninnikov. Lunch in lunch boxes. Within three hours, tourists will be able to see several geysers of varying intensity of the eruption, fumaroles and mud baths. In the program schedule included an additional day in case of delays due to inclement weather. 20.30 – Notte in Hotel
Giorno 9Nell'ultimo giorno il gruppo farà un tour in mare nell'Oceano Pacifico in barca. Si potrà pescare ed osservare le comunità di uccelli sulle coste a strapiombo sul mare di Bering. Nel caso di tempo inclemente o esercitazioni militari di sottomarini nucleari il gruppo avrà come alternativa un tour alle terme di paratunskiye. Bagni termali a differenti temperature.
Giorno 10Trasferimento in aeroporto e volo su Mosca

Richiedi informazioni