Putorana Rafting

DESCRIZIONE DEL VIAGGIO: Questo viaggio in Putorana con Russia Trekking permette di esplorare uno degli ultimi luoghi vergini del pianeta localizzato nella zona centrale settentrionale della Siberia. Il clima del periodo in cui proponiamo il viaggio, Luglio-Agosto, è più che accettabile con un intervallo di temperatura durante il giorno dai 15 ai 25 gradi Celsius e nella notte dai 5 ai 15 Celsius. A questa latitudine, in questo periodo dell’anno, c’è sempre il sole sopra l’orizzonte con possibilità di vedere le aurore boreali. Il punto di partenza è particolarmente remoto rispetto al villaggio più vicino abitato e che è a circa 2,5 ore di volo in elicottero.

Il viaggio è proposto in rafting per potersi spostare senza particolare impegno fisico in una zona del mondo completamente priva di strade ed avere un’alta probabilità di vedere molti animali selvaggi che si avvicinano all’acqua.  Il percorso consiste nell’esplorazione dell’area a bordo di catamarani gonfiabili con alte caratteristiche di sicurezza oltre a due gommoni di supporto utili in particolare per attraversare dei grandi laghi che si incontreranno. Si discende il fiume Kotui per circa 300 km in 8 giorni. In alcune zone è possibile fare delle escursioni a piedi per vedere il panorama da cime vicine al campo.

Saranno disponibili attrezzature professionali da pesca per poter pescare quello che sarà strettamente necessario per cenare insieme intorno ai nostri falò. L’assistenza del team si occuperà delle necessità del viaggio come la navigazione, la preparazione dei campi notturni e la preparazione dei pasti. Sarà disponibile per la sicurezza un telefono satellitare.

Il viaggio è indicato per viaggiatori esploratori in ottime condizioni di salute e che possono vivere in un ambiente totalmente selvaggio, con rarissime possibilità di incontrare altre persone. Condizioni, non estreme, ma che necessitano una capacità di adattamento totale alla natura della zona.

Itinerario Altopiano Putorana – Rafting

Rafting sul fiume Kotui  1/7-10/7 * 11/7-21/7 * 22/7-1/8 * 2/8-12/8 * 13/8-23/8

Informazioni GeneraliCi sono sei ore di differenza di orario con l'Italia
Informazioni Voli Moscow-Norilsk e ritorno Toura-Krasnoyarsk-Moscow
Tempo di volo in elicottero Mi-8 da Toura al primo campo base circa 2.5 ore
Tempo di volo in elicottero Mi-8 dall'arrivo del percorso in rafting a Toura circa 2.5 ore
Lunghezza itinerarioTotale lunghezza del percorso circa 300 km sul fiume Kotui che è lungo complessivamente circa 1.400 km
Durata del tour 8 giorni
Numero partecipanti7/8 viaggiatori + 5 persone di staff (1 tour leader + 2 Assistenti + cuoco + interprete)
Equipaggiamento2 gommoni. 2 catamarani con motore fuoribordo giapponesi
Descrizione del programma e del raftingIl gruppo vola da Mosca a Norilsk durante la notte. Arrivo al mattino presto a Norilsk e trasferimento dall'aeroporto "Alykel" all'aeroporto elicotteri "Valek" in circa un'ora. All'aeroporto Alykel il gruppo passa il controllo passaporti e il permesso per turisti stranieri di visitare quest'area. Se il tempo lo permette (in Norilsk nella prima parte del mattino potrebbero esserci nebbia o nuvole basse) il gruppo vola in elicottero MI-8 fino al primo campo base, punto di partenza della discesa in rafting. L'aeroporto è a circa 50 km dall'altopinao Putorana nel bassopinao di tundra. L'elicottero sorvolerà l'altopinao ed i turisti potranno vedere lo spettacolo dei canyons e delle cascate a volo d'uccello. Il volo si fermerà per venti minuti in prossimità della cascata più grande, e sarà possibile fare delle fotografie e video di questa zona piena di centinaia di cascate.
L'elicottero atterra nella parte a monte del fiume Kotui. E' il centro dell'altopiano Putorana, una zona basaltica erosa in canyon in milioni di anni. Dal punto di decollo a questa zona non esiste alcuna abitazione umana. Non ci sono n villaggi ne strade per centinaia di k. Non appena sarà scaricata l'attrezzatura l'elicottero lascerà il gruppo per tornare alla base.
Gli assistenti preparano il campo sulla sponda del fiume, organizzano il fuoco e la cucina. Sarà necessaria circa un'ora e mezza. I partecipanti possono riposare oppue anche iniziare a pescare. Il pece chiamato Grayling abbocca bene in quella zona. Non appena il campo sarà pronto il team di assistenti inizierà a preparare le imbarcazioni per il rafting.
I catamarani gonfiabili con moderni fuoribordo sono studiati per l'utilizzo su fiume che in questo caso inizia in un bellissimo canyon al circolo polare artico. Sulle sponde di questa zona crescono pochi alberi nella prima fascia di 100-300 metri dal bordo dell'acqua. La società che produce questo tipo di catamarano prepara le imbarcazioni su misura. In particolare quelle usate sono studiate per una difficoltà 5 mentre l'itinerario sul fiume Kotui è classificato come 2. Si viaggi quindi in piena sicurezza.
Il fiume che viene percorso in rafting non è molto difficoltoso. La larghezza del fiume all'inizio è di circa 30 m. La corrente è calma ma si incontrano diverse rapide. Ci sono sponde rocciose con profondi pozzi dove i pesci amano circolare. Il gruppo si ferma per pescare e mangiare in prossimità di questi luoghi. Durante il percorso si incontrano due laghi di 35 e 55 km. Durante la navigazione è possibile vedere sulle sponde i tipici animali della taiga artica: orsi, alci, cervi, lupi e wolverine. E' possibile incontrare anatre e svassi, e in alcune zone del fiume anche le oche selvatiche. Trote, coregoni, temoli si possono trovare nel lago Dyupkun. Lucci, bottatrici e pesce persico si trovano in diversi laghi del percorso. Salmerini alpini, trota bruna e salmone rosso e diverse specie di coregone si trovno nei lghi di Dyupkun e Kharpicha.
Il percorso termina dopo l confluenza dei fiumi Katui e Godom. L'elicottero contattato tramite telefonio satellitare Mi-8 riprende il gruppo dal punto di incontro e lo trasferisce a Toura. Il villaggio di Toura è la capitale della regione di Evenk. Da qui il gruppo vola prima su Krasnoyars e poi su Mosca.

Programma del viaggio 

GiornoDescrizione
Giorno 1Arrivo in elicottero al punto di partenza, preparazione del campo, montaggio delle imbarcazioni, cena e musica intorno al fuoco
Giorno 2Ore 10:00 Colazione, smontaggio del campo, carico dell'equipaggiamneto sulle imbarcazioni. Ore 12:00 partenza. Sosta verso le 15:00 per un pranzo veloce con the caldo. Riposo o pesca. Ci si rimbarca e ci si approda al campo per la notte. Preparazione del campo e preparazione della cena a base di pesce. Il sole non scende mai nella prima parte di Luglio.
Giorni 3/4/5/6 Simile organizzazione come il giorno due con possibili soste in punti particolari per brevi esplorazioni a terra
Giorno 7Discesa in rafting fino a tardo pomeriggio. Preparazione del campo e smontaggio delle imbrcazioni. Grande festa finale per celebrare l'arrivo a destinazione e l'ultima notte senza buio.
Giorno 8Ore 8:00 colazione. Smontaggio del campo. Arrivo elicottero e carico del bagaglio. Partenza ore 9:30 per Toura. Arrivo ed imbarco per Krasnoyarsk alle ore 13:30 con Antonov-26. Partenza ore 21:00 per Mosca. Arrivo a Mosca ore 22:00. Sistemazione in Hotel.

Richiedi informazioni