Russia Trekking è un marchio del Tour Operator russo “VK Sokol” che si presenta oggi sul mercato italiano per offrire alle agenzie viaggi e agli operatori turistici italiani l’opportunità di proporre pacchetti alla scoperta di zone del nord della Russia in Siberia davvero speciali: parte da Milano la scoperta europea verso alcune delle ultime aree vergini della terra.

Milano,  22  Giugno  2016 -Milano e l’Italia sono il primo passo di un percorso di presentazione delle destinazioni e  dei servizi di Russia Trekking (VK  Sokol) che vedrà poi interessati Gran Bretagna, Germania e Danimarca, mercati di riferimento per la tipologia della offerta turistica.L’unicità  delle  destinazioni  proposte  da  Russia  Trekking  consiste  nella  loro purezza:  le  prime  quattro destinazioni  di  viaggio -Altai-Ukok,  Kamchatka,  Putorana,  Tofalaria-non  sono  ancora  state  raggiunte dall’uomo e dalla sua “influenza”.

Molti  dei  percorsi  proposti  prevedono  lunghi  viaggi  in  solitaria  per  centinaia  di chilometri  senza  incontrare anima viva, una strada o un insediamento. In molti casi, l’unico modo per raggiungere ilcampo  base  di partenza delle spedizioni è l’elicottero o avventurarsi in catamarano.

I  partecipanti  ai  viaggi  sono  accompagnati  da  guide  turistiche  professionali  con  una  grande  esperienza  in viaggi avventura nel nord della Russia e in altri paesi.

Tutti  i  tour  prevedono  la  presenza  di  un  tour  leader  che  fa da  guida, uno  o  due  aiutanti, un  cuoco,  un interprete  e  una  dotazione  adeguata  per  ciascun  partecipante:  dispositivi  galleggianti  (catamarani,  caschi, remi, giubbotti di salvataggio, borse impermeabili), cene e pranzi in viaggio, attrezzature per la pesca,licenza di pesca, dispositivi di sicurezza per i viaggi in catamarano e gommone.

Il tour leader e il suo team gestiscono tutti gli aspetti relativi al viaggio: dalla navigazione  alla preparazione del campo base preoccupandosi anche di lasciare incontaminata l’area dopo il passaggio della spedizione.Non  sono  consentiti  souvenir:  i  partecipanti  sono  autorizzati  solo  a  scattare  foto  e  video  a  testimonianza della propria esperienza nella natura selvaggia del nord della Russia.

Le destinazioni che Russia Trekking propone sono le seguenti:

Altopiano  Putorana.Situato  a  nord  del  Circolo  Polare  Artico,  tra  i  fiumi  Yenisei  e  Olenyek,  è l’altopiano più antico e più settentrionaleesteso come la Gran Bretagna. Formatosi milioni di anni fa è  costituito  dabasalto.  Il  paesaggio  si  presenta  con  caratteristici  rilievi  e  avvallamenti  creatisi  in seguito alla scorrere lento e placido della lava vulcanica. L’altopiano è un territorio ricco di vegetazione e di fauna selvatica ed è attraversato da canyon e vallate.

Tofalaria.E’ una zona di circa 21.000 km grande quasi come il Belgio. Si trova a est della catena dei monti  Sajany,  che  sono  la  continuazione  dei  monti  Altai  ed  a  Nord  Ovest  del  lago  Baikal.  Zona remota  e  raggiungibile  solo  in  estate,  è  un  vero  e proprio  museo  etnografico  e  di  storia  naturale all’aria aperta. Si caratterizza per il complesso di catene montuose, luccicanti vette innevate, profonde gole e canyon nel fondo dei quali il continuo scrosciare dell’acqua piena di pesci.

Altopiano  Ukok  (Monti  Altai).Situato nella zona dei monti Altai all’incrocio dei confini di Russia, Mongolia, Cina e Kazakhstan raggiunge un’altitudine di 2.000/2.500 metri. L’area è considerata l’habitat ideale in cui vivevano i mammuth prima di estinguersi e ancora oggi conserva  un  clima rigido: l’inverno dura circa 8/9 mesi e la primavera inizia in Giugno. L’altopiano Ukok è popolato da varie  specie  di  animali  e  uccelli,  alcuni  dei  quali  sono  elencati  tra  quelli  di  massima  protezione: leopardo  delle  nevi,  pecora  montana  mongola  (argali),  orso  bruno,  capra  siberica,  lupo,  volpe, marmotta bobac, cervo rosso, cervo ROE, alce, cigni, numerose varietà di anatre, oca indiana.

Penisola  della  Kamchatka. E’ un’area naturale unica al mondo con sorgenti termali e naturali, vulcani  e ghiacciai, in cui l’uomo si avventura raramente. L’incredibile varietà della forma del territorio dalle vette oltre i 4000 metri, ai vulcani, alle zone lungo le coste costellate di fiordi e isole ha  consentito  il  proliferare  di  una  grande  varietà  di  specieanimali e vegetali. L’area è inoltre estremamente ricca d’acqua; può contare, infatti, su oltre 14 mila fiumi e corsi d’acqua, quasi 100 mila laghi grandi e piccoli, 414 ghiacciai per un’area totale di 871,1 km2. Vanno ricordati, infine, i vulcani  (29  attivi  e  150  spenti),  le  274 sorgenti  minerali  (di  cui  160  calde)  e  le 37  diverse  specie  di animali selvatici.

Per ciascuna destinazione è possibile organizzare una serie di attività da proporre ai partecipanti:

Escursioni e trekking

Arrampicata sui vulcani e sui picchi montani

Rafting su corsi d’acqua montani in combinazione con la pesca sportiva

Immersioni nelle acque fredde dei laghi e fiumi che per colori e vita non hanno nulla da invidiare ai mari tropicali

Ecoturismo, osservazione della flora e della fauna, birdwatching e safari fotografici

“VK Sokol” è un tour operator russo.La    società    è    specializzata    in    clienti    governativi,    aziendali    e    MICE,    tempo    libero,    viaggi    avventura.”VK Sokol” offre una vasta gamma di servizi turistici e aziendali in tutto il mondo. Dal 2009 “VK Sokol” è il tour operator ufficiale per il più grande Salone Internazionale dell’Aviazione “Maks” che si tiene a Zhukovskiy